CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime notizie

Cerca nel blog

martedì 30 giugno 2015

SUMMER POOL FESTIVAL - 18 luglio, Roma - 19 birrerie, bbq e musica in piscina

 
SUMMER POOL FESTIVAL
Un tuffo nella birra

2015

Anche quest'anno è arrivata l'ora di Summer Pool Festival. Sabato 18 Luglio sarà una giornata interamente dedicata all'estate e al divertimento, ma soprattutto alla birra artigianale e alle birrerie di qualità. 

Per il 2015 il numero dei protagonisti dell'evento è cresciuto, arrivando a 16 postazioni per 19 pub di Roma e dintorni. 

Da Ostiense a Trastevere, da Ciampino a Ostia, da Cinecittà a San Lorenzo, passando per Monteverde e Colosseo, Guidonia e Colli Albani, alcune tra le migliori birrerie di Roma si riuniscono in un solo luogo per un solo giorno a bordo piscina.

Dalle 10 del mattino alle 3 di notte nella piscina dello Sport City di Roma, tra sdraio, ombrelloni e 90.000 mq di prato verde all'interno del Parco della Selcetta, verranno spillate più di 64 diverse birre artigianali, di birrifici laziali, italiani e internazionali. 

E inoltre, non solo drink, ma anche grill, brace e bar per accompagnare l'evento dalla mattina alla sera, insieme alla musica, che sarà una protagonista importante della giornata, per un totale di 17 ore tra concerti live e dj-set. 


Summer Pool Festival nasce nel 2011 come una semplice festa in piscina tra amici legati dalla passione per la birra. 

Con il tempo diventa la situazione ideale per offrire, non solo agli amanti della birra, un evento completamente diverso dagli altri, capace di unire il piacere di bere, assaggiare e degustare al desiderio di trascorrere una giornata all'aperto, ricca di eventi e di intrattenimento. Il 2013 è l'anno del primo Summer Pool. 

Dalla prima edizione, il festival organizzato da Craft-for good times, è cresciuto arrivando ad attrarre un pubblico sempre maggiore. 

Ecco l'elenco dei partecipanti di quest'anno:


Barley Wine – Hop & Pork
Viale dei Consoli 115 / Via Antonio Ciamarra 21

Birrifugio Ostia – Birrifugio Trastevere
Via Ferdinando Acton 18 (Ostia) / Via Rosazza 6

Buskers
Viale Leonardo Da Vinci 287

Craft
Piazza del Sole 30

Draft
Viale Ippocrate 64

Freak Out
Via Poggio di Venaco 32 (Ostia)

The Golden Pot
Corso Italia 15 (Villalba di Guidonia)

Hopificio
Piazza Cesare Baronio 2

King Arthur
Via Pirzio Biroli 119 (Ciampino)

Kombeer
Via Alessandria 39

Luppolo 12 – Luppolo Station
Via dei Marrucini 12 / Via G.Parini 4

Mad For Beer
Via Federico Ozanam 62

Mastro Titta
Via del Porto Fluviale 5c

Pork 'N' Roll
Via Carlo Caneva 15

Stavio
Via Antonio Pacinotti 83

TreeFolk's
Via Capo d'Africa 29



SUMMER POOL FESTIVAL

SABATO 18 LUGLIO 2015
10.00 – 3.00

INGRESSO: 10 EURO CON CONSUMAZIONE

Sport City
Via Alvaro del Portillo snc
Uscita 25 del GRA

Golden Val Venosta: intensa, croccante e gustosa, una vera mela d’alta quota!




GOLDEN DELICIOUS VAL VENOSTA
Intensa, croccante e gustosa, una vera mela d'alta quota!



Paesaggi da fiaba, natura incontaminata, uno straordinario microclima e una posizione privilegiata; questa è la Val Venosta dove vengono coltivate con dedizione e attenzione mele uniche, inconfondibili, che racchiudono tutto il gusto, i colori e le emozioni di questo straordinario territorio. 


Infatti, chiudendo gli occhi, l'aria è fresca e leggera, si percepiscono i profumi della natura e si assapora l'incanto di questa terra. L'atmosfera mattutina è frizzante e, al sorgere del sole, un lieve tepore riscalda l'intera vallata e l'incanto del giardino più alto d'Europa si diffonde dolcemente.

La scarsa piovosità, la presenza del sole per oltre 300 giorni all'anno, l'aria pura dei ghiacciai, che garantisce una crescita lenta, e le forti escursioni termiche, che eliminano i parassiti, rendono la valle un vero paradiso per la coltivazione delle croccanti mele venostane.


L'amore e il rispetto per la natura si uniscono alla ricerca della qualità e della genuinità e rappresentano i punti cardine del lavoro che, ogni giorno, i melicoltori della Val Venosta svolgono con dedizione e attenzione per far sì che le mele venostane che raggiungono le tavole dei consumatori siano sempre naturalmente buone, sane e gustose.


Ed è proprio qui, ad alta quota, tra i 500 e i 1000 metri di altitudine che cresce la mela Golden Delicious Val Venosta: succosa, aromatica e delicatamente aspra, un vero e proprio mix di sensazioni che la rendono la più versatile e la più inconfondibile tra tutte le mele, grazie alla sua tipica faccetta rossa. 


Inoltre, disponibile tutto l'anno, la Golden Delicious Val Venosta è ottima sia cruda che cotta, per preparazioni dolci o salate, senza dimenticare i rinfrescanti e golosi cocktails! 

Croccante e profumata, Golden Delicious è il frutto ideale da sgranocchiare a pasto o per una merenda gustosa e sana. 


Golden Delicious Val Venosta, una vera mela d'alta quota!


IL TERRITORIO

Cielo limpido e terso, aria cristallina e un'altitudine privilegiata sono le caratteristiche uniche che rendono le mele venostane d'alta quota inconfondibili e croccanti!

Scatta una foto al QR-Code RaccontaMela che si trova sul bollino di Mela Val Venosta.


Entrerai subito nel fantastico mondo di Mela Val Venosta, volando ad alta quota dove maturano le croccanti e gustose mele venostane per scoprire tutti i segreti che rendono le Mele Val Venosta uniche ed irresistibili!.





VI.P coop soc. agricola

 Via Centrale 1/c

39021 Laces (BZ)

E se un ciclista vincesse il Tour grazie a un’auto che sta *dietro* di lui?

Milano, 30 giugno 2015 - È un fatto noto, e piuttosto intuitivo, che un veicolo posto davanti a un ciclista lo protegge dalla pressione dell'aria migliorando significativamente la sua penetrazione aerodinamica; quello che non era noto fino a oggi è che un'auto che *segue* l'atleta può anch'essa giocare una parte importante nell'aumentare le sue prestazioni.
La University of Technology di Eindhoven (TU/e) nei Paesi Bassi ha utilizzato gli strumenti di simulazione di ANSYS per creare il modello matematico di un ciclista seguito da un'auto nel corso di una tappa ma cronometro individuale del Tour de France.

I risultati ottenuti dalla TU/e sono a dir poco sorprendenti e mostrano che – in funzione della distanza su cui la cronometro si sviluppa, delle dimensioni dell'auto e di una ragionevole distanza di sicurezza tra auto e atleta – il guadagno in termini di tempo può essere abbastanza significativo da decidere chi vincerà la tappa.

Grazie alla simulazione condotta con il software di ANSYS, infatti, i ricercatori dell'Università di Eindhoven hanno potuto calcolare che gli effetti aerodinamici sulla scia del ciclista prodotti da un'auto con una sezione frontale di 2,7 metri quadrati e una lunghezza di 5 metri che segue l'atleta a una distanza di 5 metri, possono portare a un risparmio di 25 secondi sul tempo di percorrenza di una tappa di 50 km.

Obe Training Programme: tre i progetti di Digital Branded Entertainment per Dottor Sorriso Onlus



Il percorso formativo è proposto e curato dall’Osservatorio Branded Entertainment

Si è concluso il primo modulo dell’OBE Training Programme, organizzato dall’Osservatorio Branded Entertainment in partnership con Connexia, che ha visto la partecipazione speciale della Onlus Dottor Sorriso come caso di studio e di learning by doing.
L’obiettivo di questo percorso formativo è raccontare le attività di clownterapia della Onlus come medicina del sorriso, grazie a personale altamente preparato e specializzato, e fidelizzare i donatori e acquisirne di nuovi tramite progetti e canali digitali.
Al termine della due giorni formativa, sono stati 3 i progetti di digital branded entertainment sviluppati dai partecipanti per la Onlus Dottor Sorriso.
"L’esperienza di Dottor Sorriso ONLUS con OBE è stata molto positiva.  Ho avuto l’opportunità di interagire con persone brillanti e di parlare di clownterapia in modo innovativo. Grazie all'Osservatorio riusciremo a realizzare due progetti di comunicazione molto interessanti: da un parte, con il retailer multimediale QVC che sosterrà la sua vocazione sociale ospitando Dottor Sorriso Onlus  all’interno di “QVC Informa”, lo spazio nel palinsesto del canale dedicato alla sensibilizzazione su temi di interesse collettivo. Dall'altra, in continuità con un progetto preesistente, lavoreremo sul concetto sviluppato durante l'OBE Training Programme di “clown dottore come super eroe”, una proposta di branded entertainment che riesce a comunicare efficacemente ai nostri utenti ma anche ai nostri prospect il valore della clownterapia, un tema che è sempre più attuale e che giustamente si deve riflettere anche nelle operazioni di branded entertainment" Cristina Bianchi, Direttore Fondazione Dottor Sorriso Onlus.
“L’anno 2015 si è aperto alla grande: dopo l’enorme successo ottenuto dal Summit che ha radunato lo scorso marzo 160 manager di oltre 80 aziende e speaker di rilievo internazionale, ora  il primo modulo dell’OBE Training Programme lanciato dall’Osservatorio in maggio è andato benissimo e sono molto contenta dei risultati ottenuti: il nostro approccio alla formazione ha soddisfatto gli obiettivi professionali dei manager partecipanti e abbiamo creato delle opportunità di visibilità e comunicazione per Dottor Sorriso ” Elena Grinta Direttore, Generale Osservatorio Branded Entertainment.

Il modulo sul Digital Branded Entertainment è stato il primo di 4 incontri previsti dal percorso formativo dell’OBE Training Programme, il cui scopo è arrivare a portare i manager a definire una strategia di  comunicazione che includa anche progetti di branded entertainment, misurandosi su un progetto concreto secondo un sistema di learning by doing, senza lezioni frontali e senza risposte preconfezionate.

L’OBE Training Programme è organizzato dall’Osservatorio Branded Entertainment, il primo e unico organismo associativo in Italia che riunisce le più importanti aziende che investono, producono, distribuiscono, creano branded entertainment.

Per conoscere le modalità di iscrizione all’OBE TP e per ulteriori informazioni sull’attività dell’Osservatorio e i suoi ultimi progetti è possibile visitare il sito www.osservatoriobe.com e scrivere a info@osservatoriobe.com.

ECOMARETONA: DA GIOVEDI' 2 LUGLIO SI CORRE IN EMILIA ROMAGNA per l'ambiente e lo sport pulito

 
ECOMARETONA  2015
V edizione

SPORT PULITO PER UN MONDO PULITO
63 tappe e 3000 chilometri da correre insieme

Mercoledì 2 luglio si corre da Marina di Ravenna  a Lido di Dante


Partita lo scorso 26 giugno da Trieste, ECOMARETONA 2015, la corsa a tappe più lunga d'Italia arriva in Veneto e domenica 28 giugno si correrà la 3 tappa da Lignano Sabbiadoro a Bibione.

Giunta alla sua V edizione, Ecomaretona si caratterizza sempre di più come la "corsa degli italiani" perché diffonde lungo tutto lo stivale un messaggio di sport pulito e di ambiente pulito, come ricorda Giuseppe Tamburino:  "Due mesi di corse, incontri, storie, avventure, emozioni. Perché l'Ecomaretona è molto più di una corsa, è un viaggio attraverso l'Italia, attraverso la vita delle persone, delle loro storie, alla scoperta delle coste, delle ricchezze del nostro Paese, dell'immenso patrimonio che tutto il mondo ci invidia e che spesso ci dimentichiamo di proteggere".

La mattina del 6 luglio, alle ore 10, Giuseppe Tamburino correrà a Rimini, in chiusura della notte rosa, partendo dai Bagni Giulia 85 "Sarà una passeggiata veloce sulla spiaggia per lanciare un'iniziativa importante, adotta una lattina. Correndo ci fermeremo a raccogliere i rifiuti rimasti sulla spiaggia. Vogliamo infatti lanciare un messaggio fondamentale per Ecomaretona, le nostre coste sono un nostro importante patrimonio che va salvaguardato e tutelato".

I runners e gli amanti della corsa e dello sport pulito di tutta Italia si stanno già mobilitando: Ecomaretona è un appuntamento sentito e seguito da chi vuole dimostrare qualcosa di concreto a sé e agli altri. E' un impegno che si prende nei confronti della propria salute e dell'ambiente!

Ecomaretona è una manifestazione non competitiva, completamente gratuita, in programma dal 26 giugno al 26 agosto che attraverserà l'Italia intera, seguendo il filo delle sue coste da Trieste a Ventimiglia, passando per Reggio Calabria e Messina.

63 tappe,  oltre tremila chilometri di costa che Giuseppe Tamburino correrà su strade, piste ciclabili e spiagge per sensibilizzare, coinvolgere e fare innamorare gli italiani della corsa e fare loro riscoprire il proprio Paese attraverso di essa. Da Nord  a Sud  saranno tanti gli incontri e le storie che verranno raccolte e raccontate su RadioRun la radio ufficiale di Ecomaretona che seguirà tutta la manifestazione con dirette e interviste lungo tutte le 63 tappe.

Ecomaretona è una corsa aperta a tutti. Chiunque può partecipare - le tappe sono alla portata di tutti e chiunque vorrà accompagnare Giuseppe Tamburino nella sua avventura lo potrà fare percorrendo anche solo qualche chilometro di corsa, in bicicletta o con l'handbike….
Non ci sono classifiche o tempi da rispettare: basta conoscersi, confrontarsi, guardarsi intorno, divertirsi.
Si correrà anche in caso di pioggia.

Le prossime tappe in EMILIA ROMAGNA  saranno:
3/7  Lido di Classe – Milano Marittima
4/07  Cervia  - Cesenatico
5/07 Bellaria – Rimini
6/07  Rimini – Riccione
7/07 Riccione - Cattolica
8/07 Cattolica – Cattolica

Per informazioni, iscrizioni o per partecipare a una o più tappe:
Elio Ambrosio – telefono 360.1050332 - segreteria@ecoevents.it  Telefono + 39 0116604522

LA PARTECIPAZIONE A ECOMARETONA E' GRATUITA

Al via “Molecole”, il nuovo blog di attualità e curiosità scientifica


http://press.area.trieste.it/media/141642/molecole_light_content%20landscape.jpgUna collaborazione tra AREA Science Park e Il Piccolo on line
30.06.2015 - Esistono nel mondo diversi luoghi che per l'alta concentrazione di "cervelli", di istituzioni scientifiche e universitarie di alto livello, rivestono un ruolo importante nella produzione di sapere e di soluzioni creative che migliorano la qualità della vita. Uno di questi posti è Trieste, una città che negli ultimi decenni si è distinta per la particolare vivacità nell'ambito della ricerca, divenendo un luogo di confronto per scienziati provenienti da tutto il mondo.
Non è un caso, dunque, che nasca sulle pagine de Il Piccolo online un blog multi-settoriale e multi-autore che, prendendo spunto dall'attualità, parla di scienza, tecnologia, ambiente, salute, di nuove idee per il presente e per il futuro. Ad animarlo saranno ricercatori, imprenditori ed esperti del sistema AREA Science Park, il parco scientifico e tecnologico in cui operano oltre novanta laboratori e imprese hi-tech e 2.400 addetti.

Molecole (http://molecole-ilpiccolo.blogautore.repubblica.it/ ) è il titolo del blog, una parola immediatamente evocativa dell'idea di scienza e dei legami che, come gli atomi in una molecola, rendono funzionale l'alchimia tra gli autori e, soprattutto, tra i temi proposti e la comunità dei lettori.

Parliamo di sicurezza alimentare e di uova: ne mangiamo in media oltre 13 kg l'anno a testa. Scegliere quelle provenienti da "galline allevate a terra" è sempre la scelta giusta? Se e in quali casi lo spiega Maurizio Paleologo, biologo, fondatore di Tecna, società specializzata in diagnostica alimentare. Parlando sempre di dieta e benessere… (leggi tutto)

I blogger
Alessandro Baraldi - Nanotech
Loredana Casalis - Nanomedicina
Saul Ciriaco - Habitat
Francesca Iannelli - Protagonisti
Francesco Menegoni - Benessere
Fabio Morea - Energia
Maurizio Paleologo - Sicurezza alimentare
Marco Peloi - Innovazione

eDreams e Apple Watch, l'avanguardia della tecnologia arriva al settore dei viaggi

eDreams e Apple Watch, l'avanguardia della tecnologia arriva al settore dei viaggi



 
La nuova app dell'agenzia di viaggi online leader in Europa permette di accedere ai dati sui viaggi e destinazioni dal nuovo dispositivo Apple.

Barcellona, 30 giugno 2015. Conoscere i dettagli di un volo non è mai stato così facile. L'ultima innovazione tecnologica lanciata da Apple è già stata adottata da eDreams, che con la nuova app permette di accedere ai dati dei voli e delle destinazioni dal nuovo Apple watch (https://www.youtube.com/watch?v=_YxGyeQW33A).

Con quest'ultima innovazione, eDreams, l'agenzia di viaggi online leader in Europa, desidera offrire ai suoi clienti un facile, rapido e comodo accesso alle informazioni sui voli. Grazie all'integrazione con il nuovo dispositivo tecnologico lanciato da Apple, gli utenti possono accedere immediatamente a tutti i dettagli relativi ai propri viaggi: orari dei voli, modalità di arrivo all'aeroporto, fuso orario alla partenza e all'arrivo, condizioni meteo della destinazione e tasso di cambio della moneta.     
     
Pablo de Porcioles, Direttore Business Development di eDreams, sottolinea che "L'adozione di questa nuova tecnologia offre una grande opportunità di crescita, visto che operiamo in un settore nel quale si producono migliaia di spostamenti al giorno". Con questo lancio, "eDreams fornirà agli utenti l'opportunità di consultare rapidamente, e in qualsiasi momento, tutti i dati del proprio viaggio e coniugherá comfort, informazioni e innovazione in un solo prodotto", evidenzia il dirigente.
 
La nuova app di eDreams è disponibile in undici lingue (spagnolo, portoghese, inglese, francese, tedesco, italiano, giapponese, turco, russo, greco e olandese) per dare il miglior servizio ai suoi 16 milioni di clienti in tutto il mondo.  

"Con la nostra app per dispositivi mobile siamo riusciti a diventare l'agente di viaggi perfetto che chiunque può avere a portata di mano. Grazie a questo nuovo lancio possiamo essere ancora più vicini ai viaggiatori prima, durante e dopo la prenotazione e garantire la miglior esperienza di viaggio", segnala de Porcioles.

Scommessa sull'innovazione
Il nuovo servizio di eDreams rientra nella strategia aziendale, basata sul velocizzare e agevolare tutte le operazioni dei clienti grazie alla tecnologia. 

"eDreams è un'azienda all'avanguardia nella tecnologia. Investiamo milioni di euro all'anno in ricerca, innovazione e sviluppo per offrire il miglior servizio ai nostri clienti", dichiara de Porcioles. La scommessa costante sull'innovazione ha fatto di eDreams una realtà pioniera nello sviluppo tecnologico. "Le maggiori opportunità di crescita per il settore dei viaggi si devono ai dispositivi mobile. Si tratta di un'autentica rivoluzione che ci sta permettendo di crescere a un ritmo esponenziale, molto maggiore di quello dei nostri concorrenti, consentendoci di offrire ai nostri clienti i prezzi migliori", conclude il dirigente.

Wereables, un futuro che é giá una realtá
L'Apple Watch é in vendita dallo scorso 24 aprile e alcuni dei primi paesi in cui é stato lanciato  (Australia, Canada, Cina, Hong Kong, Giappone, Stati Uniti, Francia, Germania e Regno Unito), sono anche alcuni dei principali mercati di eDreams. Apple é da sempre pioniere della innovazione tecnologica e le stime iniziali ipotizzano che nel 2015 verranno venduti 15 milioni di Apple Watch, arrivando a rappresentare il 62% del mercato degli Smartwatch. A questa incredibile cifra si aggiunge il recente dato che afferma come nei prossimi 5 anni la crescita delle vendite prevista nel settore degli Wearables sarà del 35%.


eDreams è l'agenzia di viaggi online leader in Europa. Fondata nel 2000 si è affermata in Italia come una delle maggiori agenzie di e-commerce. Attualmente eDreams offre i propri servizi in 33 Paesi: Spagna, Italia, Grecia, Olanda, Francia, Portogallo, Germania, Regno Unito, Australia, Brasile, Canada, Messico, Cile, India, Perù, Venezuela, Argentina, Colombia, Svizzera, Turchia, Stati Uniti, Singapore, Emirati Arabi Uniti, Hong Kong, Sud Africa, Nuova Zelanda, Indonesia, Filippine, Egitto, Marocco, Thailandia, Russia, Giappone e il mercato globale in lingua inglese. Offre i voli di oltre 440 compagnie aeree e più di 550.000 hotel in 40.000 località di tutto il mondo, oltre a pacchetti vacanza e autonoleggio.L'obiettivo di eDreams è aiutare il cliente a trovare il viaggio che desidera, al prezzo più economico, tra tutte le offerte dei fornitori di servizi turistici. Inoltre il cliente viene aiutato a risolvere qualunque eventuale problema, dal momento della prenotazione al momento del viaggio.

MAURO GENNACCARI NOMINATO DIRECTOR PROGETTI DIGITALI DI PUBLIONE

Immagine in linea 1 
NUOVO INCARICO AI VERTICI DI PUBLIONEMAURO GENNACCARI NOMINATO DIRECTOR PROGETTI DIGITALI
L’agenzia di comunicazione integrata, con sede a Milano, Forlì e Napoli, ha scelto un professionista di comprovata esperienza per gestire progetti e strategie di crescita a livello nazionale
Milano – 24 giugno 2015 – PubliOne – l’agenzia di comunicazione integrata di ventennale esperienza, che vanta nel suo portfolio collaborazioni con brand del calibro di A&O - Famila (Gruppo Arca) – Vecchio Amaro del Capo - Elisir Borsci (Gruppo Caffo), Cisa, Conad (C.I.A.), Cosmogas, Martini Alimentare, McDonald’s, Start Romagna e molti altri – ha nominato Mauro Gennaccari Director della Divisione Progetti Digitali.
Il profilo professionale di Gennaccari è completo e articolato: oltre 15 anni di esperienza maturata nel settore commerciale e della comunicazione, unitamente a una profonda conoscenza del mercato digitale.

“Abbiamo identificato nel profilo professionale di Gennaccari le caratteristiche che corrispondono alla nostra filosofia aziendale e alle nostre esigenze operative. – ha sottolineato
Alessandro Bianca presidente di PubliOneL’esperienza da lui maturata negli anni ne fa uno specialista in settori che fanno sempre più  parte del nostro core business, in piena sintonia con le rinnovate esigenze di un’utenza che deve affrontare nuove sfide, in mercati sempre più complessi. Sono certo che la sua nomina a Director Progetti Digitali contribuirà in modo determinate alla definizione delle strategie future, nonché alla crescita dell’intera agenzia”.
“Esperienza e competenza sono elementi indispensabili che da sempre ricerchiamo per sviluppare l’organico dell’agenzia e che spesso non si trovano con facilità sul mercato. – ha
commentato Loris Zanelli, CEO di PubliOne – Conosciamo bene le qualità di Mauro Gennaccari perché con lui abbiamo collaborato costantemente nell’arco di questi ultimi anni. La sua nomina a Director Progetti Digitali rappresenta un giusto riconoscimento e al tempo stesso un ulteriore plus per l’agenzia che saprà utilizzarlo per la crescita delle aziende gestite nella sua divisione di competenza. Entro il 2017, infatti, l’85% delle aziende sarà online con un e-commerce. PubliOne, per questo, vuole essere pronta fin da oggi a supportare la loro crescita con progetti integrati di digital e-commerce”.
“In questi ultimi anni ho avuto il privilegio di collaborare con PubliOne – ha dichiarato
Mauro Gennaccari, neo Director Progetti Digitali di PubliOne – per questo conosco già molto bene l’azienda e ne condivido strategie e cultura. Accolgo perciò questa nomina con grande orgoglio e, grazie alla forte motivazione che mi contraddistingue, mi concentrerò sul risolvere le problematiche di organizzazione e sviluppo online delle aziende ancora legate all’economia e al commercio tradizionale per adeguarle ai modi e ai consumi del nostro tempo. Basti pensare che in Italia abbiamo superato i  28,9 milioni gli utenti online, il 53,6% degli italiani dai due anni in su, (fonte Audiweb). Questo dato impressionante è sinonimo di un cambiamento epocale dell’utilizzo degli strumenti di comunicazione. I progetti digitali devono quindi essere di supporto alle vendite, che cresceranno grazie alla web reputation, al corretto utilizzo di tutti i social network (Facebook, Twitter, Linkedin, Instagram, ecc.) e al miglioramento della UX (user experience) dell’utente nell’utilizzo degli strumenti web”.
Mauro Gennaccari
, ravennate, classe 1970, studi in economia e commercio, inizia nel 1998 il proprio percorso lavorativo in Olidata, dove entra come junior marketing manager per occuparsi dello sviluppo e della realizzazione del sito internet dell’azienda, che aveva come obiettivo la gestione online degli ordini di tutti i rivenditori.Negli anni successivi, oltre che della pubblicità e della comunicazione aziendale, inizia a occuparsi di vendite nel mercato consumer, arrivando a ricoprire la carica di responsabile del mercato italiano.Nel 2003 entra a far parte del consiglio di amministrazione di Olidata e, nello stesso periodo, entra anche nel consiglio di gestione di Pubblisole. Nel 2004 è responsabile marketing e delle vendite consumer Italia e Francia. Nel 2008, assume la carica di responsabile vendite indirette (Rivenditori). A giugno 2010 lascia Olidata per occuparsi della gestione marketing di Cosmogas.A settembre 2011 entra in PubliOne con l’obiettivo di supportare le aziende clienti nella riorganizzazione commerciale e nell’organizzazione marketing (strategico, operativo e digital).In questi anni si occupa di diversi settori, tra cui il medicale, le telecomunicazioni e l’estetico.Da ottobre 2014 insegna anche “Tecniche di Creatività Pubblicitaria e Linguaggi Digitali” presso l’Istituto universitario per mediatori linguistici a Padova.


Alcuni numeri di PubliOne
Da 20 anni nel settore del marketing strategico e della comunicazione.680 anni di esperienza ad altissimo livello di specialisti al servizio delle aziende.Oltre 30 aziende che utilizzano ogni giorno i servizi dell’agenzia.10 brand gestiti.Fatturato 2014: 1.8 milioni di euro.Headquarters: Milano, Forlì, Napoli.

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.