Cerca nel sito

venerdì 12 maggio 2017

Bibite Sanpellegrino inaugura il Bar Meraviglia, il concept store che porta il Mediterraneo a Milano

BIBITE SANPELLEGRINO APRE IL BAR MERAVIGLIA PER FAR VIVERE I SAPORI DEL MEDITERRANEO A MILANO

 

Un'esperienza di gusto straordinaria, firmata insieme allo chef Provenzani e al barman Paci, in una location che immerge il consumatore tra i colori, profumi e sapori del Mediterraneo per una pausa che sorprende, al centro della city milanese

 

Dall'abbinamento delle Bibite con un cous cous firmato dallo chef Andrea Provenzani e una reinterpretazione della tradizionale "muffoletta siciliana", all'orangerie che accoglie all'entrata il visitatore e la citruspedia che illustra l'incredibile varietà di agrumi esistenti, il Bar Meraviglia di Bibite Sanpellegrinocoglie la sfida di raccontare e far vivere la straordinaria bellezza del Mediterraneo, tra i grattacieli della City.Un'innovazione nel panorama dei locali del capoluogo lombardo,che da maggio ad ottobre sperimenta un nuovo concept con l'obiettivo di esportarlo poi in un contesto internazionale. Il progetto, dall'idea creativa al design degli interni, fino allo sviluppo dell'offerta food&beverage e all'intera esperienza d'acquisto, è stato studiato in collaborazione con Re.d, la divisione di marketing e retail design di M&T che progetta e realizza spazi commerciali in Italia e all'Estero in tutti i settori merceologici. Un'operazione che ha l'obiettivo di educare il consumatore ad un nuovo modo di bere una bibita, capace di cogliere e reinterpretare in modo innovativo tutti i trend oggi in atto a livello italiano e internazionale, dall'attenzione all'origine, all'abbinamento tra drink e offerta culinaria, fino alla passione per la personalizzazione.  

 

"Dal 2015 abbiamo iniziato un importante riposizionamento delle nostre Bibite Sanpellegrino per raccontare l'origine del nostro prodotto  il Mediterraneo, un territorio unico al mondo –, la qualità delle materie prime che utilizziamo e la tradizione italiana delle nostre bibite apprezzata in tutto il mondo – spiega Stefano Agostini, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino –. Con l'apertura di questo spazio vogliamo lanciare anche un nuovo modo di intendere il consumo delle bibiteun'esperienza completa in grado anche di educare i nostri consumatori e raccontare loro i valori dei nostri prodotti. Dal 1932 catturiamo nelle nostre clavette tutta la meraviglia del Mediterraneo. Da qui il nome del Bar e l'aspetto del locale, con cui portiamo il Mediterraneo a Milano creando un contrasto nel cuore della City milanese"

Ma cosa caratterizza il Bar Meraviglia? Come un'oasi di relaxtra il caldo e la frenesia della metropoli, ciò che accoglie il visitatore è il profumo degli agrumi e la freschezza delle piante in fiore. Un sorprendente contrasto con l'ambiente metropolitano, in via Vincenzo Capelli 2, tra corso Como e piazza Gae AulentiAll'ingresso, una vera e propria Orangerieun angolo di pace tra i cespugli degli agrumi, dove rilassarsi e godere del loro profumoSubito dopo, un tripudio di colori, combinati ad arte dalla natura, ma anche dalla maestria degli artisti e designer che hanno arredato il locale. E così, tra un tavolino di pietra lavica cotto nei forni trinacri, una parete firmata dallo street artist Neve, i cortometraggi girati dal giovane video maker Vincenzo Caiazzo l'installazione che racconta in modo concettuale la Mediterraneità – "uno Stato di felicità, mare, sole e tanti agrumi" (cit. Anonimo) – e illustra con una citruspedia in 3D l'incredibile varietà degli agrumi esistenti, arriva finalmente il momento di gustare una bibita.Ovviamente, in un modo assolutamente nuovo rispetto a quello a cui si era abituati. Il Bar Meraviglia offre infatti una drink liststudiata con la consulenza del barman Andrea Paci, che propone l'intera gamma di Bibite Sanpellegrino mixata ad altri ingredienti, alcolici e non. Un servizio tailor made, che rispecchia la personalità di ciascuna Bibita: ecco, allora, che la Limonata viene servita in un tumbler basso, accompagnata da Fiocchi di Sale di Trapani, Verbena, Salvia e Basilico, da gustare non prima di aver versato nel bicchiere uno o più cucchiaini di erbe, a seconda dei gusti del consumatorementre la Cedrata in versione "personalizzata" si abbina a Rum bianco agricolo e zenzero fresco e il Chinò, re delle Bibite, è servito in un calice da Barolo aromatizzato con una spruzzata di essenza d'arancia.

 

Dna mediterraneo delle Bibite Sanpellegrinocosì comedell'accompagnamento gastronomico. A partire dalla "Muffoletta", un gustoso street food diffuso con diverse varianti in tutta la Sicilia e che deve il suo nome al processo di lavorazione di questi paniniFarcita con alici e mozzarella di bufala o con gamberoni al ghiaccio e stracciatella, è un pranzo gourmet o uno sfizioso spuntino. Firmate invece dal vincitore dell'edizione 2014 del celeberrimo Cous Cous Fest, lo chef Andrea Provenzani del Liberty Milano, sono un ottimo piatto unico le diverse proposte di cous cous, una pietanza che nasce dalla semplicità della tradizione e unisce tutte le popolazioni che si affacciano sul Mare Nostrum. E per i più golosi, non possono mancare le meravigliose dolci creazioni, dai prodotti artigianali della pasticceria Martesana Milano, ai frutti riempiti di gelato firmati da Matteo Napoli, fino alle briciole di cannolo di Alfonso Bottone, realizzate con ingredienti autoctoni dei Monti Iblei. 

 

Uno straordinario mix di colori, profumi e sapori che rendono il Bar Meraviglia il luogo ideale dove prendersi una pausa di gusto dalla frenesia della città ed immergersi completamente nel Mediterraneo… a Milano. 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI